Come levigare la pelle del viso e mantenerla bella nel tempo

Come levigare la pelle del viso e mantenerla bella nel tempo

Come levigare la pelle del viso

La pelle del viso è esposta a numerose aggressioni di vari agenti esterni come il freddo, i raggi solari, il vento e lo smog. Anche tutte le nostre tensioni emotive,  il riso il pianto e soprattutto lo stress, incidono sulla salute della nostra pelle.  Per questo, dobbiamo prenderci cura ogni giorno del nostro viso, per mantenere la pelle rilassata e luminosa a qualunque età.

Tipologie della pelle

Ognuno di noi ha una tipologia di pelle differente, che dobbiamo conoscere prima di utilizzare un qualsiasi prodotto sul nostro viso. Le diverse tipologie di pelle sono:

  • Normale: si tratta di una pelle che appare omogenea, senza particolari problemi di alterazione cutaneo o di sensibilità.
  • Grassa: è il tipo di pelle che solitamente appare lucida e untuosa, a causa di un eccesso di sebo ed è spesso caratterizzata da punti neri e brufoli. Questa pelle è tipica nelle donne in età adolescenziale, ma non solo.
  • Mista: è una pelle che si manifesta  grassa generalemente nelle zone della fronte, del naso e del mento – zona T – e secca sulle guance e sul contorno occhi.
  • Secca: quando la pelle è secca significa che potrebbe aver subito una disidratazione oppure avere una scarsa produzione di sebo. Questa tipologia di pelle è fragile e tende ad essere spesso screpolata e arrossata.
  • Sensibile: è una pelle sottile e delicata, che si arrossa facilmente, soggetta ad irritazioni cutanee come eritemi e couperose.

La cura del viso

Mantenere la pelle del proprio viso luminosa e levigata, dipende dal nostro impegno quotidiano e dall’utilizzo dei prodotti migliori e indicati alla nostra pelle. Non dobbiamo mai dimenticarci di detergere il viso sempre, alla mattina e alla sera, con acqua tiepida e con un detergente delicato.

Se non laviamo accuratamente la pelle del nostro viso, i batteri e lo sporco si annidano più facilmente all’interno dei naturali pori della pelle, rendendola impura. In questo caso la pelle, non respirando correttamente, tende più facilmente a sfogare brufoli, punti neri, pori dilatati e altre imperfezioni sul viso. E’ fondamentale anche struccarsi bene alla sera, con un latte detergente o con un altro prodotto indicato.

Dopo ogni detersione, si dovrebbe applicare – mattina e sera – una crema idratante, ma indicata per la propria tipologia di pelle. L’idratazione è molto importante perché oltre a favorire la luminosità e il bell’aspetto alla pelle, permette di proteggerla dalle aggressioni esterne e di prevenirne l’invecchiamento.

E’ buona norma dedicarsi uno scrub, una volta ogni tanto, per ripulire la pelle dalle cellule morte e regalare luminosità. Attenzione però a esfoliare la pelle troppo spesso, poiché potrebbe arrossarsi ed assottigliarsi troppo, con un aumento della sensibilità. Ogni tanto potete anche applicare una maschera, che aiuta a favorire l’idratazione oppure a nutrire o a purificare la pelle.

 

NO COMMENTS

Leave a Reply